Il presidente Angelo Iezzi è volato a Dublino per supervisionare e prendere parte ai primi esami per il diploma di pizzaiolo API.

Gli esami si sono svolti nella nuovissima sede inaugurata da poco tempo a Dublino e i ragazzi del corso si sono dimostrati subito entusiasti della metodologia di insegnamento e del metodo di lavoro cha l'API da anni trasmette a tutti i suoi associati e corsisti.

Una nuova scuola di eccellenza aperta in territorio non Italiano che porta l'APi ad affermarsi come massima esponente di categoria per servizi e qualità.

Il nostro delegato e istruttore della Basilicata Paolo Infantino per gli amici "Zolfanello" lancia la pizza art al "cinecibo festival" di San Severino Lucano.

Questa importante manifestazione si e’ svolta dal 27 al 29 ottobre al Palafrida e il nostro istruttore ha presentato un ritratto del noto attore Alessandro Siani impresso non su tela ma su una pizza.

La pizza è anche arte ed il nostro istruttore Paolo Infantino ha colto in pieno questo concetto.

 

Premio Pizzaiolo Stellato

Oggi 07/11/2017 le nostre pizzaiole API DONNA Ramona Iezzi Laura Ansalone e Pina Scalesse si recheranno in quel di Anzio precisamente in via ardeatina 337 per ricevere da ALFREDO FOLLIERO presidente dell "UNIONE PIZZAIOUOLI TRADIZIONALI E RISTORATORI" il riconoscimento di "PIZZAIOLI STELLATI".

All interno della premiazione per il riconoscimento si svolgerà un mini campionato il quale ha la particolarità che la partecipazione sia solo su invito.

L'invito è ottenuto in base a meriti che il pizzaiolo ha ottenuto durante l anno.

Il riconoscimento che otterrano le nostre pizzaiole API DONNA mostra quanto la nostra associazione sia sempre ai massimi livelli e quanto l'API DONNA sia veramente una realtà  attiva e presente.

 

Consulenza Pizzeria Dubai

Il nostro istruttore nonchè consigliere API MAX BACICH è impegnato negli Emirati Arabi Uniti piu' precisamente nella localita di Dubai per effettuare una consulenza sulla pizza in pala presso una pizzeria che aprirà al pubblico in data 30/10/17.

Ennesimo impegno a livello internazionale da parte dell'API che si rende sempre piu' attiva e competitiva in tutto il mondo grazie alla professionalità dei suoi istruttori.

Auguriamo un buon lavoro al nostro consigliere MAX.

API tramite la Scuola Nazionale di Pizza ha stipulato con ICCA una partnership per effettuare corsi di formazione al lavoro di pizzeria che si svolgeranno negli U.A.E. presso la sede ICCA di Dubai.

Il prossimo corso della durata di 8 giorni avrà inizio il 20 Novembre presso la ICCA di Dubai

Inaugurato nel 2005, il Centro Internazionale di Arte Culinaria (ICCA), è un'industria incentrata nella formazione professionale, con i suoi programmi porta un'esperienza di classe mondiale nel campo della formazione culinaria

ICCA Dubai img03 300dpi

 

ICCA DUBAI U.A.E.
Telephone No.: +971 4 457 8811
Fax No.: +971 4 457 8822
U.A.E. TOLL FREE: 800 CULINARY
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Address
Block 8 | Dubai Knowledge Village
PO Box 500816, Dubai U.A.E.

loghi accordo icca

NUOVA APERTURA SCUOLA DI PIZZA IN IRLANDA

Il 6 Novembre 2017 questa è la data in cui per la prima volta l'Irlanda vedrà all'interno di una scuola un corso di pizza API.

L'apertura di una nuova scuola all'interno del territorio irlandese sta ad indicare quanto la tradizione e la professionalità che contraddistingue da sempre i professionisti API sia apprezzata anche all'estero.

L'API da sempre è sinonimo di professionalità e garanzia di standard elevatissimi sia per l'insegnamento che per l'esecuzione e questa nuova scuola porterà con se queste doti.

Auguriamo un buon inizio a tutti gli iscritti che inizieranno il corso il 6 Novembre.

 

 

AUGUSTA – Ha preso il via lunedì 9 ottobre e si è conclusa ieri sera, martedì 10 ottobre, la quarta edizione del campionato europeo per pizzaioli dal titolo suggestivo “Sapori di Sicilia”, organizzata contestualmente alla nona edizione del campionato italiano “Pizza al pesce”.

In un noto resort locale, si sono dati appuntamento oltre 150 pizzaioli giovani e giovanissimi per aggiudicarsi le coppe messe in palio dall’Associazione pizzerie italiane (Api) e dalla “Italia-Malta pizza association”. Sede del campionato è stata la città federiciana perché l’organizzatore dell’evento è il siracusano Pippo Paolini, consigliere nazionale dell’Api e presidente dell’associazione italo-maltese, che da quasi quarant’anni ha scelto Augusta come luogo di lavoro, tanto da aver aperto persino una scuola per pizzaioli nel suo locale sito sul lungomare Rossini.

Ben quattro sono state le giurie, composte da esperti del settore, per valutare le pizze realizzate dai concorrenti, provenienti dalla Sicilia, dal resto d’Italia e da Malta. Tra un assaggio e l’altro, i giurati hanno potuto “gustare” anche l’esibizione del cuoco-chitarrista Mimmo Bertoni, di Augusta, e del rumorista Giuseppe Amarù di  Pozzallo.

Nella serata di ieri, allietata dall’esibizione del gruppo “Augustafolk” guidato da Orazio Gianino, sono stati celebrati i vincitori della competizione. Primo classificato del campionato italiano “Pizza al pesce” il romano Ciccio Rossi, mentre ha conquistato il titolo del campionato europeo “Sapori di Sicilia” il siracusano Stefano Mensa. È stato inoltre assegnato il “super premio europeo”, per aver ottenuto il punteggio più alto tra tutte le categorie a cui ha partecipato, alla maceratese Claudia Pinzi.

Il recente 3° "Trofeo Nazionale Pizza Eccellenze d'Italia” si è svolto nella Scuola Nazionale Pizza di API Calabria a Rende (CS), il 25 e 26 settembre, ben lottando con un sole vittorioso su qualche nuvola passeggera…, anche negli spazi aperti messi a disposizione della “Surgelò” di Franco Palermo, amico da sempre di API Calabria, e con l’organizzazione puntuale di Fabio Pugliese con la sua “Pugliese Servizi IT&Marketing”, Il tutto insieme al lavoro fondamentale di tutta l’équipe della Scuola Nazionale di Rende, e col sostegno nello staff di tanti amici pizzaioli tra Lazio, Campania, Basilicata, Puglia e naturalmente Calabria, presenti anche nelle diverse categorie di gara, e con l’intervento radiofonico e di stampa, quale Media partner, della famosa  RLB Radioattiva e di Quicosenza.it, con la conduzione esemplare di Maria Rosaria Gairo. Naturalmente col contributo fondamentale di tanti sponsor nazionali e locali di primissima qualità ed il coordinamento per la comunicazione e documentazione foto-video giornalistica de “La verità nel piatto”, trasmissione su web. you tube e social. Sempre con una puntuale presentazione delle giornate da parte di Giuseppe Greco ed alcuni spettacoli serali tra cui il divertentissimo cabaret di Tonino Pironaci ed il Concerto live di Fabio Grosso e le Muse del Mediterraneo. Dunque, non solo una grande occasione di gare e confronti professionali,  ma una vera festa, come da sempre nella genuina filosofia dell’API, alla presenza del suo Presidente Angelo Iezzi e dei suoi protagonisti e Maestri pizzaioli calabresi, tra cui Marcello Lamberti, Vice Presidente Nazionale, Pietro Tangari Consigliere nazionale, Tony Sergione delegato API Calabria ed il Maestro Mauro Mazzotta della Scuola di Rende, oltre a Paolo Infantino Zolfanello Delegato Basilicata, Giorgio Cutro della Scuola API di Potenza, ed i Consiglieri Nazionali Massimiliano Bacich (autore con altri di coinvolgenti esibizioni acrobatiche) , Marco De Pasquale e Laura Ansalone Responsabile API Donna.

Sino al premi finali calebrati alla costante presenza del Presidente e Governatore della Calabria On. Gerardo Mario Oliverio e del Sindaco di Rende Marcello Manna. Con classifiche (come riportate nelle tabelle) che hanno visto vincenti ai primi posto sia giovani pizzaioli calabresi (Luca Pace, Emanuele Stella, Francesco Ribaudo e Carmela Cannizzaro) che anche campani (Mario Giordano di Salerno) e siciliani (Alessio Alioto della provincia di Palermo), oltre a classificati nelle seconde posizioni dalla stessa Calabria, Puglia, Basilicata e Lazio.

 

IN ALLEGATO LE CLASSIFICHE FINALI.

Pagina 1 di 3